Post

Diario fotografico a Parigi

Immagine
Questo piccolo articolo è l'estratto da una conversazione nata durante una sessione di stampa in camera oscura, lo riporto qui come un pensiero, una riflessione sulla nostra fotografia... Recentemente sto pensando molto al concetto di “mia” fotografia…lasciate che mi spieghi… E’ successo a tutti di viaggiare in un paese lontano e di trovare tutto nuovo, eccitante, interessante e valevole di molte fotografie. Naturalmente questo é anche vero in quanto esperienza e apprendimento sono sicuramente concetti importanti nella vita di ognuno di noi; poche cose possono arricchirci a livello mentale come un buon viaggio in un paese differente, con uno stile di vita del tutto diverso. Ho visto un sacco di fotografie scattate da amici in un paese come l’India, uno dei paesi in cui non sono mai riuscito ad andare finora anche se ho sognato spesso di farlo e di sperimentarla su me stesso. Come molti sanno amo le Fanzine e i lavori autoprodotti, e mentre cercavo qualcosa di buono sono incappato

Istantanea e fotografia

Immagine
Quello che mi trova davanti é questa serie immensa di fotografie, in parte stampate e altre ancora in fase embrionale, che scorrono sul mio monitor. Sono rientrato da poco da un viaggio di lavoro, e osservavo Milano dall’alto in aereo, mentre aspettavamo di atterrare e ci giravamo in tondo sopra. Anche se di recente ho girato molto in Spagna e in altre città, non vedevo l’ora di tornare a fotografare nella mia città. Mi rendo conto che ci sono ancora molti buchi nella “mappa che sto cercando di coprire”, interi quartieri sono ancora quasi interamente da scoprire e fotografare. Riflettevo sul concetto di Istantanea, e mi é venuta voglia di guardare come la definisce il dizionario. istantaneo ‹istantàneo› agg. 1 Contenuto nell'ambito dell'immediatezza temporale e della minima durata: una morte i.;la luce i. di un lampo Fotografia istantanea (o un'istantaneas.f. ), eseguibile con tempo di posa dell'ordine di una frazione di secondo e spesso con soggetti in movimento Caffè

Corso camera oscura Milano

Immagine
Corso di camera oscura a Milano. Dallo sviluppo del negativo alla stampa. Oggi viviamo in un mondo frenetico, dove tutto si consuma velocemente. Questa è la cronaca di quello che mi torna in mente non appena mi dedico un po' alla mia camera oscura a Milano, da solo, con un sottofondo di ottima musica.   Non ho molti dubbi sul fatto che la tecnologia possa aiutare noi fotografi a creare di più, meglio, con più efficenza. Qualche dubbio però mi rimane sul fatto che poi sia qualcosa che riusciamo a gestire.  Immagini perfette, filtri che possono senza alcuno sforzo riprodurre in serie un effetto, perfino un difetto. Come fotografi possiamo godere di questa possibilità, ma a livello di passione quanto spazio possiamo dare alla lentezza, all'errore, all'imprevisto, al difetto? Il digitale purtroppo spesso ci libera dalla tattilità della fotografia, ce ne separa...e se anche è vero che poi possiamo comunque stampare le nostre immagini, finiamo per non farlo, o per farlo molto poc

fotografia e memoria

Immagine
Fotografia come memoria. Di un periodo, di una situazione, a volte interna e ancora da comprendere. Cambiamenti che avvengono, e situazioni che si rivelano differenti da come le avevo immaginate. Tengo un diario, reagisco, registro. Col tempo avviene un significato personale che nasce a volte in modo inconsapevole, inaspettato, ed a volte è una sorpresa.

Escape

Immagine
cruising through this year looking for a connection city looks strange Unfriendly just another man's hope for when the season comes

Workshop individuale Street photography Milano

Immagine
Workshop individuale one-o-one di Street photography a Milano Queste due istantanee vengono da un diario che ho tenuto mentre seguivo un workshop di street photography individuale personalizzato a Milano . Scorro l'archivio, in questi mesi di sospensione, riguardo fotografie e metto assieme i progetti che verranno. Non sappiamo quando, ma c'è una gran voglia di fare, di creare. L'idea di corsi e workshop di gruppo, specialmente quando il gruppo diventa numeroso mi attrae poco negli ultimi anni, ho voglia di approfondimento, di capire cosa succede, come uno vede, e di ascoltare. Lavorare a stretto contatto fa funzionare meglio lo scambio che è la ricchezza in questo tipo di esperienze. Ora riguardo queste foto, dicevo, e vedo la folla, una fredda giornata milanese, ma con una luce splendida e noi che affrontavamo e registravamo tutto questo, quando la pandemia non era nemmeno immaginabile e si poteva passarsi a fianco senza difficoltà, prendere i mezzi pubblici e bersi un bi

On woman's day

Immagine